Centro trasfusionale

Servizi al cittadino: Centro trasfusionale
Il Servizio di Immunoematologia - Centro Trasfusionale dell' Azienda "G. Brotzu" è ubicato in due strutture distinte dell'Azienda: la Sala Prelievi, che si trova nel corpo staccato dell'Ospedale vicino all'ingresso principale, e il Servizio di Immunoematologia, che si trova all'interno dell' Ospedale vicino al Pronto Soccorso.
Il Servizio è quindi suddiviso in due strutture distinte ma strettamente collegate tra loro.

Sala Prelievi
Situata presso il corpo staccato, si eseguono i prelievi ai donatori di sangue e di piastrine (piastrinoaferesi), i predepositi per autotrasfusione, Accettazione utenti "esterni" per: determinazione gruppo sanguigno, test di Coombs diretto e indiretto, ricerca dei virus dell'epatite e dell' AIDS, monitoraggio delle donne in gravidanza Rh negative, ecc.
Presso la Sala Prelievi è ubicato il Settore "Immunologia dei trapianti" dove si eseguono le tipizzazioni tissutali ai fini dell'iscrizione al Registro Italiano Donatori di Midollo Osseo.

Servizio di Immunoematologia all'interno dell'Ospedale
Il sangue intero prelevato nella sala prelievi viene centrifugato e frazionato in tre emocomponenti distinti: globuli rossi, plasma e piastrine.
Contestualmente sono eseguiti i seguenti esami per rendere gli emocomponenti idonei alla trasfusione:
- Metodiche NAT per la rilevazione qualitativa del virus HIV-1 e HCV (RNA).
- Esami di sierologia: HBsAg, HCVAb, HIVAb.
- Esami di chimica-clinica (azotemia, glicemia, colesterolo, sideremia, emocromo, ecc.).
- Esami immunoematologici per la determinazione del gruppo sanguigno.

Assegnazione di emocomponenti ai pazienti: al Servizio vengono inviate le richieste di emocomponenti dai reparti ospedalieri e dal Centro Microcitemico; prima della trasfusione sono eseguite le prove crociate di compatibilità tra donatore e ricevente e la ricerca di anticorpi antieritrocitari.

Aferesi terapeutica: alcuni pazienti, affetti da patologie quali, ad esempio, la miastenia gravis e la poliradicolonevriti, necessitano della sostituzione del loro plasma, che contiene autoanticorpi, con albumina. In altre patologie, quali porpora trombotica trombocitopenic e sindrome emolitico-uremica, viene utilizzato come liquido di sostituzione il plasma umano.

Invio del plasma eccedente all'industria di frazionamento per la produzione di albumina e di fattori della coagulazione (fattore antiemofilico), che vengono inviati a loro volta all'Azienda "G. Brotzu".

C.R.C.C.: Centro Regionale di Coordinamento e Compensazione con funzioni di scambio degli emocomponenti e di consulenza con gli altri Centri Trasfusionali della Regione.

Il Centro prelievi è aperto tutti i giorni dalle ore 07,30 alle ore 12,00.

Contatti
tel. 070 539347