Inaugurato il nuovo Pronto Soccorso

Una struttura all’avanguardia. È stato inaugurato oggi il nuovo Pronto Soccorso dell’ospedale Brotzu. Spazi accoglienti e apparecchiature d’eccellenza sono i punti di forza.

Il nuovo Pronto Soccorso comprende 5 postazioni assistenziali (per le urgenze più gravi) e altrettante postazioni temporanee. Nei nuovi spazi c’è anche una importante struttura radiologica con apparecchiature digitali.

Si è voluto in questo modo offrire una assistenza sempre maggiore e adeguata anche per i casi più complessi.
Anche perché così si possono trattare contemporaneamente le situazioni più urgenti.

«Abbiamo voluto creare una struttura – spiega il dottor Remigio Puddu, direttore sanitario del Brotzu – che potesse offrire una assistenza adeguata per chi arriva al Pronto Soccorso con patologie complesse (i codici rossi), ma è stata progettata anche una sistemazione più confortevole nella sala d’attesa per chi deve aspettare (i codici bianchi, verdi e gialli)».

Il Pronto Soccorso del Brotzu funziona sempre a pieno regime e i numeri lo dimostrano: «Nel 2011 – spiega il direttore del Pronto soccorso Alberto Arru - gli accessi sono stati 41.000 e quelli nell’Obi (l’Osservazione breve intensiva) 4.000 per trattare urgenze-emergenze».

Il tutto rientra in un progetto più ampio della Direzione generale dell’Azienda ospedaliera Brotzu che punta a ristrutturare gli spazi ancora esistenti del vecchio Pronto Soccorso dove poi troverà posto la diagnostica per immagini.