Scompenso Cardiaco

Lo scompenso cardiaco (SC) è una sindrome clinica causata da un'alterata funzione della pompa del cuore. Può manifestarsi a causa di una dilatazione dei ventricoli o di un indebolimento della forza contrattile de muscolo cardiaco (SC "sistolico"), oppure per una perdita di elasticità delle pareti del cuore (SC "disastolico"). In quest'ultimo caso, il muscolo può conservare una normale contrattilità, ma stenta a distendersi quando deve accogliere il sangue che ritorna sia dalla circolazione periferica (nelle camere sinistre), che dalla circolazione polmonare (nelle camere destre). Spesso i due meccanismi (diminuzione della forza di contrazione e alterazione della distensibilità delle pareti) coesistono nello stesso paziente, anche se in modo quantitativamente differente a seconda della malattia cardiaca di base.

Scarica l'intero documento